Venerdì 4 dicembre, alle ore 10.00, presso l'Hotel Centrale di Alcamo, si terrà  l'evento conclusivo del Progetto Courage, finanziato nell'ambito del Programma ENPI di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Tunisia 2007-2013.

Il Comune di Alcamo insieme ai partner ASP di Trapani e Associazione Proloco di Castellammare del Golfo, presenteranno i risultati finali e le attività  svolte da Courage.

Istudenti_help_desk_alcamon due anni di attività , il Progetto ha già  lasciato il segno. Un bilancio positivo che sarà  al centro della giornata di venerdì: tre gli Sportelli Help Desk attivati ad Alcamo, Castellammare del Golfo e Trapani; una rete che ha garantito ai giovani aspiranti imprenditori informazioni e consulenza sulla creazione di impresa. 80 le ore di formazione svolta, 25 i giovani, scelti con un'idea imprenditoriale, ai quali il Progetto Courage ha fornito le competenze necessarie per avviare la loro impresa. Un incubatore sociale presso la Cittadella della Salute a Trapani, realizzato per accogliere e sostenere le idee di impresa e trasformale in vere e proprie aziende. Ai luoghi fisici si sono aggiunti quelli virtuali: un portale internet, tutt'ora attivo, aggiornato sulle ultime novità  del settore, che offre consulenze on-line e che permette di documentarsi su tematiche quali innovazione sociale e creazione di impresa. Questo, in una breve sintesi, il Progetto Courage che ha contato, fin dall'inizio, sul sostegno di Banca Don Rizzo e Confindustria Trapani, importanti testimoni di quello sguardo attento al tessuto sociale ed imprenditoriale del territorio.

L'evento finale di venerdì sarà  anche l'occasione per inaugurare la nuova Rete di Comuni, nata per dare continuità  al lavoro svolto dal Progetto Courage. Lo scorso 30 novembre, infatti, il Comune di Alcamo insieme ai Comuni di Calatafimi e di Castellammare del Golfo hanno siglato un protocollo di intesa per la nascita della Rete Courage che intende sostenere l'iniziativa giovanile, la creazione d'impresa e il settore sociale, attraverso un servizio gratuito di prima informazione e orientamento. La Rete è un supporto concreto per chi intende diventare imprenditore - dice Giovanni Arnone, Commissario Straordinario del Comune di Alcamo - è la naturale prosecuzione del Progetto Courage che ha dato i suoi risultati sul nostro territorio. Progresso e sviluppo partono anche da iniziative come questa - conclude, che vogliamo sia aperta a tutte le realtà  per perseguire in comune più vaste finalità .

Il Progetto Courage, che ha realizzato interventi anche in Tunisia con il supporto dei Partner UTSS e APEL, si avvia alla conclusione.

Per saperne di più consultare il sito www.projet-courage.eu

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non accetti i cookie le funzionalità del sito risulteranno limitate. Se vuoi saperne di più sui cookie leggi la nostra Cookie Policy.