Si terrà  lunedì 14 dicembre, alle ore 11:00, a Noto presso gli ex uffici del Teatro Comunale Tina di Lorenzo, la cerimonia d'inaugurazione del Centro d'Interpretazione del Patrimonio Culturale, Artigianale, Immateriale e Paesaggistico del Comprensorio Elorino.

L'evento è organizzato dal GAL Eloro, partner del progetto Les Voyages de la Connaissance, finanziato nell'ambito del Programma ENPI di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Tunisia 2007-2013, in collaborazione con il Comune di Noto.

Il Centro d'Interpretazione del Patrimonio Culturale, Artigianale, Immateriale e Paesaggistico del Comprensorio Elorino fungerà  da spazio museale multimediale volto a sviluppare l'offerta turistica transfrontaliera siculo-tunisina intorno al patrimonio culturale materiale e immateriale, basata sulle tradizioni e le radici comuni dei due territori. L'obiettivo è di rendere l"˜intera area transnazionale più competitiva attivando una tipologia di offerta turistica basata sull'identità  e diversificando la stagionalità  del turismo.

Il Centro punterà , quindi, a promuovere la comprensione e la promozione del patrimonio e a stimolare l'interesse turistico verso la produzione tradizionale artigianale e verso la trasmissione dei saperi e delle conoscenze alle generazioni più giovani. Durante la Cerimonia inaugurale, verrà  proiettato un filmato che ritrae l'intero itinerario turistico che coinvolge le province di Trapani, Agrigento, Ragusa e Siracusa ed i governatorati di Nabeul e Ben Arous.

Di seguito, è possibile scaricare l'invito e il comunicato stampa.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non accetti i cookie le funzionalità del sito risulteranno limitate. Se vuoi saperne di più sui cookie leggi la nostra Cookie Policy.