Martedì 18 ottobre, dalle ore 9.00 alle ore 14.00, si svolgerà a Palermo, presso la sede dell’Arsenale della Real Marina, l’evento di presentazione dei risultati del Programma ENPI di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Tunisia 2007-2013.

L’incontro è organizzato dal Dipartimento della Programmazione della Regione Siciliana, in qualità di Autorità di Gestione Congiunta, e vedrà la partecipazione, oltre che dei rappresentanti dei partner italiani e tunisini che hanno realizzato i progetti, anche dei rappresentanti della Commissione europea e delle autorità italiane e tunisine.

ITALIA-TUNISIA_invito

Molti i risultati del programma e generoso il suo complessivo impatto in Sicilia e in Tunisia, sulla base di un primo bilancio che verrà presentato in anteprima e di cui qui si anticipano qui alcune cifre e aggregati nei seguenti settori: 

  • Agroalimentare: Quindici nuovi marchi e protocolli comuni, quattro nuovi osservatori, tre piattaforme per lo scambio di dati fra imprese e i soggetti economici, soprattutto nell’ambito della produzione e commercializzazione.
  • Pesca e Turismo: Ventitré, fra ''club di prodotto'' e partenariati pubblico-privato, trentatré itinerari turistici, cicloturistici, subacquei ed equestri.
  • PMI: Ventidue, fra sportelli informativi ed ''help desk'', centri servizi per la promozione dell'occupazione e dell'auto-impiego, attivazione di servizi per l’accompagnamento alle PMI e per l’incubazione delle start-up.
  • Energia e Innovazione: Sedici laboratori scientifici o impianti pilota per lo sviluppo del settore delle energie rinnovabili e dell'innovazione tecnologica e scientifica;
  • Patrimonio culturale e naturale: Trenta azioni per la salvaguardia, valorizzazione e promozione delle risorse culturali e naturali, del capitale sociale e delle identità locali.

Obiettivo dell’evento è di stimolare una riflessione comune sui risultati raggiunti e le sfide affrontate nell’attuazione dell’edizione 2007-2013 del Programma Italia-Tunisia, che con un budget di circa 25,2 milioni di euro, ha finanziato 31 progetti aventi come partner enti pubblici, università, centri di ricerca, poli tecnologici, istituzioni siciliane e tunisine, ONG, associazioni professionali.

Tra gli interventi previsti dal programma della mattinata, due saranno mirati rispettivamente a dare delle indicazioni sul nuovo Programma ENI Italia-Tunisia 2014-2020 e a mettere in evidenza le future sfide nel contesto dello Strumento europeo di vicinato (ENI), al fine di far comprendere come la politica di vicinato dell’Unione Europea stia trasformando le relazioni euro-mediterranee.

Inoltre, un panel con esperti e rappresentanti istituzionali sia europei, sia tunisini, concluderà la giornata prendendo spunto dall’esperienza del programma per condividere insieme ai partecipanti come la cooperazione transfrontaliera fra Italia e Tunisia possa meglio integrarsi con il complesso della programmazione europea e regionale 2014-2020 e con le altre politiche “mainstreaming”.

Infine, l’incontro sarà reso più suggestivo grazie ad interludi artistici e ad uno spazio espositivo con pannelli e pubblicazioni sul programma e sui progetti realizzati.

Di seguito, è possibile scaricare il programma dell'evento e il comunicato.

Agenda

Settembre 2017
LuMaMeGiVeSaDo
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non accetti i cookie le funzionalità del sito risulteranno limitate. Se vuoi saperne di più sui cookie leggi la nostra Cookie Policy.