L’Autorità di Gestione (AG) del Programma ENI di cooperazione Transfrontaliera Italia-Tunisia 2014-2020 comunica che il Comitato Misto di Sorveglianza del Programma ha designato i membri interni all’AG e al Segretariato Tecnico Congiunto a svolgere la funzione di componenti senza diritto di voto del Comitato di Selezione dei progetti.

Tale organismo ha già avviato la fase di verifica amministrativa delle proposte progettuali, pervenute in seguito alla pubblicazione del primo bando per progetti standard, che sarà completata, tenuto conto anche del soccorso istruttorio, entro Marzo 2018. 

Per i progetti che supereranno tale fase di verifica, sarà poi avviata la successiva fase di valutazione tecnica della nota sintetica, che sarà effettuata dai membri con diritto di voto (3 italiani e 3 tunisini) del Comitato di selezione dei progetti. Tali componenti (3 italiani e 3 tunisini) sono in fase di designazione da parte delle rispettive Autorità Nazionali del Programma.

Il Comitato di selezione dei progetti valuterà le proposte pervenute in relazione ai criteri indicati nelle Linee guida per i candidati, esaminando, in particolare, la pertinenza al Programma, la concezione del progetto e la qualità del partenariato, e predisporrà, entro Maggio 2018, una lista delle Note sintetiche preselezionate suddivisa per priorità. 

In seguito all’adozione di tale lista da parte del Comitato Misto di Sorveglianza del Programma, l’AG chiederà ai potenziali Capofila dei progetti preselezionati di avviare la compilazione della Proposta progettuale completa che dovrà essere presentata entro un tempo compreso fra 45 e 60 giorni. Il termine esatto sarà comunicato con apposita nota.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non accetti i cookie le funzionalità del sito risulteranno limitate. Se vuoi saperne di più sui cookie leggi la nostra Cookie Policy.