L’Autorità di Gestione e il Segretariato Tecnico Congiunto del Programma ENI di cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia 2014-2020 parteciperanno all’incontro dal titolo: “L’Italia a sostegno dell’allargamento e del vicinato: la partecipazione agli strumenti IPA e ENI”, che si terrà a Roma, presso il Palazzo della Farnesina, il 12 marzo 2018.

Obiettivo dell’iniziativa, promossa dal Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, è di far conoscere le opportunità esistenti (natura, settori, dotazione finanziaria) e le modalità di accesso dei soggetti italiani interessati, pubblici, privati, nazionali, regionali e territoriali ai programmi IPA ed ENI. Al contempo, la Conferenza mira a sviluppare e diffondere le migliori pratiche, ottimizzare la comunicazione tra i principali attori europei e nazionali e incoraggiare la circolazione e la condivisione delle informazioni tra i soggetti italiani, al fine di promuoverne il coordinamento, e individuare azioni volte a favorire una più intensa partecipazione.

Gli strumenti di preadesione (IPA) e di Vicinato (ENI), con una dotazione finanziaria di 27,1 miliardi di euro nel periodo 2014-2020, rappresentano un importante strumento dell’Unione Europea per facilitare l’integrazione e lo sviluppo democratico dei Paesi non membri, nonché una più intensa cooperazione politica e una progressiva integrazione economica. 

L’Italia partecipa già attivamente ai programmi esistenti, consapevole dell’importanza politica ed economica della cooperazione. La Regione Siciliana, in particolare, svolge il ruolo di Autorità di Gestione del nuovo programma ENI di cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia 2014-2020, che con un finanziamento comunitario di 33.354.820 euro sostiene lo sviluppo dell’imprenditorialità e delle Piccole e Medie Imprese, l’istruzione, la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione, nonché la protezione dell’ambiente.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non accetti i cookie le funzionalità del sito risulteranno limitate. Se vuoi saperne di più sui cookie leggi la nostra Cookie Policy.