Al via le attività  del progetto strategico "CUL.TUR.A.S. - CULture et ToURisme Actif et Soutenable", finanziato nell'ambito del Programma ENPI di cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia 2007-2013.

Il progetto, sostenuto da un finanziamento di € 1.366.557,04, punta alla fruizione innovativa dei beni culturali sommersi. Nello specifico, saranno realizzati in 24 mesi dei percorsi culturali subacquei sia in Sicilia (Marsala e Pantelleria), sia in Tunisia (Tabarka, Kerkouane, Bizerte) e, al contempo, è prevista anche la realizzazione di circuiti turistici ciclabili.

La riunione di kick off del progetto, che ne ha avviato le attività , si è tenuta a Tunisi il 5 e 6 novembre 2013 in due sessioni: la prima presso la sede dell'Antenna tunisina del Segretariato tecnico congiunto(STC), la seconda presso la sede dell'Institut National du Patrimoine (INP).

Capofila del progetto è il Dipartimento dei Beni culturali e dell'identità  siciliana della Regione Siciliana (Servizio Soprintendenza per i beni culturali e ambientali del Mare) che è stato rappresentato dal coordinatore del progetto, il Soprintendente Sebastiano Tusa, e dai funzionari Pietro Selvaggio e Floriana Agneto.

Nel corso della riunione operativa del 5 novembre si è proceduto alla presentazione dei partner tunisini: Institut National du Patrimoine (INP) e all'Office National du Tourisme Tunisien (ONTT) - e italiani: Dipartimento del turismo, dello sport e dello spettacolo della Regione Siciliana e la Provincia regionale di Trapani, ma anche alla composizione del comitato di pilotaggio e all'approvazione del suo regolamento.

Nell'incontro successivo del 6 novembre, il coordinatore del progetto ha illustrato le attività  della Soprintendenza del Mare, quale modello di riferimento per l'attuazione del progetto in materia di valorizzazione di beni culturali sommersi, ed i partner si sono impegnati a rispettare le procedure previste nel progetto nei tempi stabiliti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non accetti i cookie le funzionalità del sito risulteranno limitate. Se vuoi saperne di più sui cookie leggi la nostra Cookie Policy.