Consultazioni per la Programmazione 2014-2020

Nell'ambito del processo di preparazione al nuovo periodo di programmazione 2014-2020, il Ministero tunisino dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con l'Autorità di Gestione Congiunta del Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia 2007-2013 e gli esperti della Commissione Europea, ha organizzato, adottando un approccio partecipativo, un primo giro di consultazione territoriale con i rappresentanti degli gli enti locali, delle istituzioni pubbliche, delle organizzazioni non governative, delle università e dei partner economici dei territori tunisini eleggibili. Queste consultazioni, che si sono svolte sotto forma di atelier tra il 3 e il 7 maggio 2013 a Siliana, Mahdia e Tunisi, hanno coinvolto più di 200 persone e si sono focalizzate principalmente sui temi prioritari della cooperazione transfrontaliera. Nello specifico, le consultazioni si sono incentrate sui tre obiettivi principali della cooperazione internazionale, quali: sviluppo socio-economico, sfide comuni (sviluppo sostenibile, salute etc.) e people to people. Nell'ambito delle sessioni tematiche degli atelier, è stato somministrato ai partecipanti un questionario relativo ai possibili temi da valorizzare per la definizione del nuovo Programma Operativo (PO) Italia-Tunisia. La Task Force Congiunta, incaricata di redigere il nuovo PO Italia Tunisia, ha utilizzato i risultati dei questionari nel processo di programmazione attualmente in corso.

In Sicilia, la consultazione online è stata lanciata dal 27 settembre al 17 ottobre 2013. Il sondaggio ha prodotto oltre 100 questionari ed ha mantenuto la stessa struttura della consultazione in Tunisia. Altri incontri di consultazione, che hanno coinvolto autorità regionali e attori economici e istituzionali si sono svolti nel dicembre 2013 e nel maggio 2014 a Tunisi e nel luglio 2014 a Palermo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Se non accetti i cookie le funzionalità del sito risulteranno limitate. Se vuoi saperne di più sui cookie leggi la nostra Cookie Policy.