Autorità di Gestione

L'Autorità di Gestione (AG) è responsabile della gestione operativa e dell'attuazione del Programma ENI di Cooperazione Transfrontaliera Italia-Tunisia 2014-2020, conformemente al principio di sana gestione finanziaria. Al contempo, l’AG garantisce che le decisioni del Comitato Misto di Sorveglianza siano conformi alla legislazione e alle disposizioni applicabili.

L'AG garantisce la regolare esecuzione delle operazioni, nel rispetto delle modalità previste dalle direttive comunitarie e dalle disposizioni e circolari applicate, apportandovi se necessario azioni correttive.

Funzioni

Le Funzioni dell'Autorità di Gestione sono dettagliate nell'art. 26 del Regolamento di esecuzione (UE) n. 897/2014.

In generale, l’AG:

  • elabora e avvia le procedure di lancio degli avvisi pubblici per i progetti;
  • firma i contratti di sovvenzione con i beneficiari;
  • assicura il trasferimento di fondi ai soggetti beneficiari;
  • sostiene l'attuazione e il monitoraggio dei progetti finanziati;
  • gestisce i fondi di assistenza tecnica;
  • effettua le rettifiche finanziarie conformemente alle disposizioni dell'articolo 71 del Regolamento di esecuzione (UE) n. 897/2014;
  • garantisce la visibilità del Programma.

Inoltre, l'AG accompagna i lavori del Comitato Misto di Sorveglianza e informa le parti interessate dei progressi compiuti nel conseguimento degli obiettivi del Programma. Infine, l'AG coordina le attività relative allo sviluppo del Programma insieme con il Segretariato Tecnico Congiunto e supervisiona il lavoro dell'Antenna in Tunisia.

Regolamentazione e organizzazione

Ai sensi dell'articolo 25 del Regolamento di esecuzione (UE) n. 897/2014, l'AG è designata dall'Italia, che è lo Stato membro in cui si trova. Secondo l'accordo tra Italia e Tunisia, la responsabilità dell'AG è affidata alla Regione Siciliana, Presidenza - Dipartimento Regionale della Programmazione -, con sede a Palermo.

Il Servizio 5 - Cooperazione territoriale - Programma operativo congiunto Italia-Tunisia - del Dipartimento Regionale della Programmazione, svolge le attività di cui all'Art. 26 del regolamento di esecuzione (UE) n. 897/2014 e coordina in particolare la gestione e l'attuazione del programma operativo congiunto Italia-Tunisia 2014-2020, compresa l'attuazione dei piani di informazione e comunicazione.

Contatti

Regione Siciliana
Dipartimento regionale della Programmazione
Piazza Luigi Sturzo n. 36, 90139 Palermo
Federico Amedeo Lasco - Dirigente Generale

Servizio 5 - Cooperazione Territoriale – Programma Operativo Congiunto ENI Italia-Tunisi

Daniela Bica – Dirigente del Servizio

Tel: +39 091 7070033

Vincenzo Petruso - Funzionario Direttivo

Tel: +39 091-7070289

Maria Buttitta – Collaboratore

Tel: +39 091-7070253