CLUSTER SERVAGRI – CLUSTER transfrontalier à SERVice du réseautage et qualification des filières AGRIcoles en oléiculture

Priorità 1.1 - Rafforzamento dei Cluster Economici

Il progetto in cifre

Durata: 36 mesi

Inizio: 13.02.2018

Fine: 12.06.2021

N. Partner: 5

Budget totale: 988.251,37 €
Contributo UE: 889.426,23 €

L'obiettivo del progetto è rafforzare i cluster economici in un settore strategico tipicamente specifico per i due paesi: l'olio d'oliva, e questo attraverso la creazione di un marchio SERVAGRI unificato tra Tunisia e Sicilia. Il progetto mira a standardizzare la produzione e la fornitura secondo gli standard internazionali, attraverso l'introduzione di procedure e tecniche innovative che garantiscano tracciabilità / sicurezza / qualità; adottando strategie comuni scelte da "approccio partecipativo / partenariati pubblico-privato"; e sviluppando una piattaforma di gestione del settore olivicolo su larga scala, attraverso uno scambio stabile di "imprese di ricerca applicata". Il cuore del progetto è migliorare la penetrazione commerciale e gli standard di qualità dell'olio in conformità con le normative europee in vigore, in particolare in Tunisia

  • 4 Analisi: 2 Analisi sullo stato dell'arte dei metodi di coltivazione, produzione, raccolta e lavorazione delle olive e conservazione degli oli e 2 Diagnosi completata, 1 sulle procedure per la coltivazione degli ulivi e la produzione di olio convenzionale e biologico e 1 sulla qualità, sicurezza e salubrità dei processi di oliatura
  • 75 protocolli: 1 protocollo di certificazione SERVAGRI basato su standard di qualità e sicurezza alimentare, riconosciuto a livello nazionale (normativa tunisina / italiana) e internazionale; 4 prototipi di certificazione IGP, AOP, AOC, BIO, EMAS della catena EN ISO 22005; 70 protocolli di clustering sottoscritti su olio convenzionale sicuro e tracciabile
  • 2 studi: studio condotto per l'applicazione e il controllo del marchio di qualità SERVAGRI e studio di mercato e valutazione dell'utilizzo della piattaforma virtuale creata e 1 piano di fattibilità, gestione e sostenibilità del cluster transfrontaliero
  • 14 azioni e intervento pilota: 7 azioni di alta formazione e scambio effettuate e 7 interventi pilota effettuati, comprese le procedure per aderire al sistema HACCP
  • 14 interventi diretti: 7 interventi dimostrativi / formazione sul campo / scambio di know-how e 7 interventi applicativi di procedure innovative per il trattamento degli ulivi completati
  • 1 sistema di registrazione completo, riproducibile sulla piattaforma web SERVAGRI e identificabile tramite un codice QR
Beneficiario principale Gal Eloro Partner
  • P1: Institut National Agronomique de Tunisie (INAT)
  • P2: Institut de l’Olivier – Unité spécialisée de Sousse
  • P3: Assessorato regionale dell’Agricoltura dello Sviluppo Rurale e della Pesca mediterranea - Dipartimento Regionale dell’Agricoltura
  • P4: Società Cooperativa Agricola Produttori Olivicoli
  • P5: Union Tunisienne de l’Agriculture et de la Pêche (UTAP)
Partner associati
  • PA1: Observatoire Servagri;
  • PA2: Fondation Culturelle « Routes de l’Olivier »;
  • PA3: Agenzia per il Mediterraneo Scarl;
  • PA4: Ministère de l’Agriculture, des Ressources Hydrauliques et de la Pèche – Direction Générale de la Production Agricole;
  • PA5: Istituto Regionale del vino e dell’olio

Video

No posts found

Rassegna Stampa

No posts found