CO.ART – Les Boutiques de L’artisans du Futur. Construisons Artisans Digital

Priorità 2.1 - Promozione e sostegno alla ricerca e all’innovazione in settori chiave

Il progetto in cifre

Durata: 30 mesi

Inizio: 06.08.2020

Fine: 31.12.2022

N. Partners: 4

Budget totale: 860.005,46 €
Contributo UE: 774.004,92 €

Il progetto prevede lo sviluppo del settore dell'artigianato a sostegno delle PMI e dei piccoli artigiani attraverso il sostegno all'imprenditorialità, l'introduzione della tecnologia, la formazione e l'assistenza dei giovani imprenditori.
Il progetto si prefiggerà di creare un modello economico affinché l'artigiano (e) si ponga come attore competitivo mediante il trasferimento della tecnologia e della formazione verso le reti di imprese, tenuto conto della fragilità competitiva del settore artigianale in Tunisia e in Sicilia. Più specificamente, il progetto mira a dotare gli artigiani professionisti di competenze in materia di imprenditorialità e di innovazione; a offrire una forma di apprendistato innovativo ai giovani (18/25 anni), come l'alternanza lavoro/scuola nelle imprese locali, che li preparino ad entrare nel mercato del lavoro nell'intento di promuovere le imprese nel contesto dell'artigianato tradizionale e ad integrare la produzione e l'attività imprenditoriale con tecniche di produzione innovative basate sulle TIC.
I risultati sono incentrati sulla capacità degli artigiani: la formazione, l'accompagnamento, il finanziamento degli innovatori, a seguito un concorso di selezione, e assisterli nell'attuazione dei loro progetti e a partecipare a due fiere, una in Sicilia e l'altra a Tunisi.

  • 1 Analisi sulla situazione attuale e lo sviluppo settoriale
  • 4 seminari tematici per la promozione e la diffusione del know-how innovativo
  • 20 workshop per studenti delle scuole superiori e delle università per promuovere l'innovazione tecnologica nel settore dell'artigianato
  • 40 aziende artigianali saranno accompagnate in percorsi innovativi da un team di 10 esperti. Gli artigiani costruiranno un progetto di innovazione che sperimenteranno all'interno del laboratorio/atelier
  • Sovvenzioni per lo sviluppo di idee creative di 12 artigiani selezionati
  • 4 corsi di formazione per giovani artigiani disoccupati (metà dei quali donne) su vari temi
  • 4 atelier creativi, cioè luoghi fisici dotati di attrezzature di alta tecnologia
  • 4 Punti di informazione fisica sulle fonti di finanziamento innovative
  • 1 Piattaforma e Sito web «Centro di artigianato digitale virtuale delle rive del Mediterraneo», reti professionali accessibili per migliorare lo sviluppo delle attività artigianali
  • 1 Cartografia digitale degli artigiani delle rive del Mediterraneo
  • 3 Scambi culturali e commerciali
Beneficiario principale Comune di Alcamo (TP) Partner
  • P1: Association pour la Promotion de l’Emploi et du Logement - APEL
  • P2: Union Tunisienne de Solidarité Sociale - UTAP
  • P3: Consorzio Arca
Partner associati
  • PA1: Office national de l’artisanat de Gabès - ONA
  • PA2: Institut Supérieur des Art et Métiers de Kairouan
  • PA3: CNA di RAGUSA
  • PA4: CNA di Trapani
  • PA5: Istituto Tecnico Economico e Tecnologico «Girolamo Caruso» di Alcamo (TP)

Video

No posts found

Rassegna Stampa

No posts found